L’omofobia non è un’opinione.

NoOmofobiaCoverPagine

Alla Presidente dell’Amministrazione Provinciale di Pistoia

Come Rete 13 febbraio di Pistoia esprimiamo il nostro radicale dissenso e la nostra profonda preoccupazione rispetto alla decisione di concedere la Sala Consiliare del Palazzo Balì all’iniziativa “A scuola di gender” promossa da Rotta comune Pistoia e La Manif Pour Tous Pistoia.

Poiché, in base al Regolamento per la concessione in uso delle sale provinciali, queste vengono destinate “all’uso della Provincia per le proprie attività istituzionali e per le iniziative pubbliche cui la Provincia partecipa come soggetto promotore o patrocinante“, se ne deduce che l’iniziativa ha avuto il patrocinio della Provincia di Pistoia.

Eppure, dal 2004, la Provincia di Pistoia ha costituito il Centro provinciale di osservazione, informazione e assistenza legale in favore delle vittime delle discriminazioni, un codice che fa riferimento alla Carta dei diritti fondametali dell’Unione Europea che, all’art.21, vieta qualsiasi discriminazione comprese quelle legate alle tendenze sessuali.

Come si conciliano queste scelte, visto che l’associazione promotrice La Manif Pour Tous apertamente e dichiaratamente si batte contro il riconoscimento dei diritti delle persone omosessuali ed è addirittura nata proprio per perseguire questo fine?

Già in altre città questa associazione ha organizzato i suoi incontri tentando di creare allarmismo, che non trova giustificazione se non in un pregiudizio ideologico e confessionale ben radicato, intorno ai progetti anti-discriminazione che vengono proposti in alcune scuole, dimenticando che è un dovere della scuola pubblica essere luogo di accoglienza per tutti e tutte.

Da parte nostra non possiamo che augurarci che queste persone, tanto timorose di fronte alle normali e auspicabili evoluzioni della società, possano prendere atto serenamente della realtà che le circonda e che è fatta anche di persone omosessuali e, sempre di più, anche di famiglie omogenitoriali e di bambini e bambine che hanno diritto a veder narrata e rappresentata la propria famiglia, qualunque essa sia.

Le donne della Rete13Febbraio di Pistoia

https://rete13febbraiopt.wordpress.com/

rete13febbraiopt@gmail.com

https://www.facebook.com/pages/13-Febbraio-Pistoia/466784733360090

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Diritti, discriminazione, Omofobia e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...