Atti vandalici nel roseto piantato per ricordare le vittime di violenza!!!

Stamani nel giardino della biblioteca San Giorgio a Pistoia sono state  trovate alcune rose sradicate dal roseto dedicato alle donne vittime del femminicidio.
Il 25 novembre, giornata internazionale contro la  violenza di genere, avevamo piantato delle rose con il nome delle donne  uccise dalla violenza maschile. Il giardino della biblioteca  rappresentava un luogo dal forte valore simbolico, perchè frequentato da molti ragazzi/e e perche depositario di una cultura che voremmo  cambiare. Avevano partecipato in tanti e tante a quell’iniziativa,  generi e generazioni diverse ma accomunate da un chiaro desiderio di  rifiutare la violenza contro le donne e tutto cio che la produce. Oggi veniamo a conoscenza di questa azione realizzata da mani arroganti e  scomposte, livorose e al tempo stesso chiaramente impotenti. Si sradica  una rosa perchè non si puo piu controllare, assoggettare, addomesticare  l’iniziativa femminile. Non è un caso che questo gesto vile e becero  arrivi all’indomani della manifestazione di Lerici che, senza appello,  denuncia e condanna un prete e una chiesa troppo complici del pensiero  che genera la violenza contro le donne.
Un atto vandalico che è, al tempo stesso, specchio del tentativo patetico di sopraffazione.
Non ci fermeranno: le nostre iniziative per costruire un paese che sappia  amare e rispettare le donne – nella cultura come nelle azioni politiche – continueranno rafforzate dalla consapevolezza che non siamo sole, che  tante altre donne, e finalmente anche alcuni uomini, indietro non  tornano.
RETE 13 FEBBRAIO PISTOIA

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...